Esplora contenuti correlati

Circolare split payement

13 Dicembre 2017

Si comunica a tutti i fornitori che, ai sensi dell’art. 17-ter del DPR 633/1972 e dell’articolo 3 del DL 148/2017, a partire dal giorno 01/01/2018 il regime IVA delle fatture per cessione di beni e prestazione di servizi emesse nei confronti della SAF S.p.a., dovrà seguire il principio della scissione dei pagamenti (c.d. split payment).

Le aziende fornitrici dovranno continuare ad esporre nelle fatture l’importo dell’IVA, ma la SAF S.p.a. procederà al pagamento delle stesse al netto dell’imposta, che verrà versata, sempre a cura della SAF S.p.a., direttamente all’Erario.

Sulle fatture intestate alla SAF S.p.a. dovrà essere obbligatoriamente riportata la seguente annotazione:
“Scissione dei pagamenti – Iva da versare a cura del cessionario/committente ai sensi dell’art. 17-ter del DPR 633/72”.
Inoltre, nello spazio riservato alla specificazione delle scadenze dovranno essere riportate, separatamente, le voci del debito da saldare a cura della SAF S.p.a. e della quota parte relativa all’IVA.

Si segnala che eventuali fatture emesse con data successiva al 01/01/2018 in difformità a quanto sopra non potranno essere recepite dalla scrivente.

Vi ringraziamo per la vostra cortese collaborazione.

Condividi: